AUTOCERTIFICAZIONE AGGIORNAMENTO INFORMALE 2020

Trasmettiamo la circolare n. 647 del Consiglio Nazionale Ingegneri e relative istruzioni in merito alla presentazione dell'autocertificazione per l'aggiornamento informale legato all'attività professionale dimostrabile svolta nel 2020 (art. 5.2 Testo Unico 2018) e il riconoscimento dei crediti formativi professionali informali per pubblicazioni ed attività qualificate nell'abito dell'ingegneria.

L'autocertificazione potrà essere inoltrata a partire dal 10 dicembre 2020 e fino al 31 marzo 2021, esclusivamente attraverso il modulo presente all'interno della piattaforma www.formazionecni.it alla voce “Richiesta Cfp” e consentirà l'acquisizione di 15 CFP.
E' importante segnalare che agli iscritti che avevano già compilato l'Autocertificazione 2019 (che includeva anche le attività di aggiornamento svolte nel corso del primo quadrimestre 2020) verranno validati solo 10 CFP, poiché 5 CFP sono stati già assegnati a seguito della presentazione dell' Autocertificazione 2019.
Quindi gli iscritti che hanno già presentato l'autocertificazione 2019 inclusiva delle attività di aggiornamento svolte nel 1° quadrimestre 2020 dovranno indicare per l'Autocertificazione 2020 attività formative e attività professionali dimostrabili svolte nel corso del 2° e 3° quadrimestre 2020, diverse o integrative di quelle elencate nella precedente autocertificazione.

Informiamo inoltre che il Consiglio Nazionale Ingegneri ha determinato il diritto di segreteria per l'anno 2020, per il processo di verifica e validazione delle autocertificazioni , fissandolo a 7 euro (IVA esente). Tale diritto di segreteria potrà essere corrisposto tramite carta di credito o bonifico (sepa direct) direttamente in piattaforma (www.formazionecni.it)

Sempre a partire dal 10 dicembre 2020 e fino al 31 marzo 2021 sarà possibile per gli iscritti inviare la richiesta per il riconoscimento dei CFP Informali (art.5.3 Testo Unico 2018) connessi alle pubblicazioni ed alle altre attività qualificate nell'ambito dell'Ingegneria svolte nel corso del 2020.
Si ricorda, infine, che fino al prossimo 31 gennaio 2021 sarà possibile presentare domande per il riconoscimento di esoneri e di CFP formali.
Vedi circolare

« torna Indietro